Home Pensione per cani e gatti a Treviso I nostri Partners:

Pensione per cani e gatti Centro Cinofilo Roncade Treviso Veneto

Pet therapy
Pet therapy

Nel 1960 il dr. Boris Lewinson, psicoterapeuta, scopre gli effetti benefici della presenza del suo cane durante una seduta con un bimbo autistico. Nasce la Pet Therapy. Perfezionata negli anni, questa attività impiega oggi il cane come valido co-terapeuta in sedute con pazienti - sia adulti che bambini - con problematiche varie.
Con il termine pet therapy s'intende, generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali terapie e può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo. La pet therapy non è quindi una terapia a sé stante, ma una co-terapia che affianca una terapia tradizionale in corso.
Lo scopo di queste co-terapie è quello di facilitare l'approccio medico e terapeutico delle varie figure mediche e riabilitative soprattutto nei casi in cui il paziente non dimostra collaborazione spontanea. La presenza di un animale permette in molti casi di consolidare un rapporto emotivo con il paziente e, tramite questo rapporto, stabilire sia un canale di comunicazione paziente-animale-medico sia stimolare la partecipazione attiva del paziente. Il Centro cinofilo Amici del Cane con addestratori conduttori nell'attività di Pet therapy - brevetto regionale - è impegnato con cani opportunamente addestrati in sedute settimanali di AAA e TAA presso strutture con ospiti adulti e bambini diversamente abili o con problematiche di vario genere che lo richiedono, o presso la propria sede in via Belvedere con sedute sia singole che di gruppo. Vengono effettuati diversi incontri a scopo ludico con ospiti residenti in case famiglia o Case di Riposo in provincia di Treviso presso le strutture stesse.

ONOTERAPIA

L'onoterapia è un tipo di pet therapy diffusa in Francia, Stati Uniti e Svizzera. Solo di recente si sta diffondendo nei centri di riabilitazione italiani.
Questo metodo di cura è attivo, non permette mai di restare passivi o di isolarsi, e si rivolge perlopiù a un'utenza che soffre di disturbi della personalità e in generale a cardiopatici ed ipertesi, handicappati motori, bambini ed anziani, malati psichiatrici e tossicodipendenti, detenuti, sieropositivi, audiolesi, non vedenti, persone con problemi di ansia, stress, solitudine, accettazione e disarmonia emotiva.
L'onoterapia sfrutta alcune caratteristiche proprie dell'asino (taglia ridotta, pazienza, morbidezza al tatto, lentezza di movimento e tendenza ad andature monotone) per entrare in comunicazione con il paziente attraverso il sistema asino-utente-operatore. L'operatore svolge le importanti funzioni di facilitare la comunicazione e di addestratore dell'animale.
I progetti di cura prevedono: la conoscenza dell'animale tramite il tatto, valorizzando la mano come strumento di comunicazione e affetto, esercizi in serie e giochi che favoriscono linguaggio, responsabilità e concentrazione.
Il Centro Amici del Cane con i suoi conduttori formatisi al Centro di Referenza Nazionale di Montecchio Precalcino ULSS 4 Altovicentino e le asinelle Gisella e Gina offrono sedute di onoterapia presso la propria sede di Via Belvedere

Onoterapia


Clicca qui per vedere la galleria fotografica della pet therapy
Allevamento Border Collie e Barboni Nani
Allevamento
Border Collie e Barboni nani
 
Laura Fashion Pet Laura Fashion Pet
Borse trasportino e
Cuscini per cani
 
Pettorine per Cani Tre Ponti
Pettorine per cani
 
BB Villa Gabriella affittacamenre con colazione B&B Villa Gabriella
Treviso